Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Verona

mercoledì 18 ottobre 2017

Photogallery

gagliardetti ana verona

Sisma Centro Italia - raccolta fondi
Ass. Nazionale Alpini - Sezione di Verona
Pellegrinaggio a Scalorbi - 27 Agosto 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
145° anniversario delle truppe alpine -
8 x 1000 alla solidarietà
1915 - 1918 Centenario della Grande Guerra



 






Esercito: l’85° “Verona” riceve la cittadinanza onoraria nello splendido scenario dell’Arena

85 RAV schierato Ottobre 2013Verona, 18 ottobre 2013. Venerdì 18 ottobre, alle ore 14.45, per la prima volta presso il più importante monumento della Verona romana l’anfiteatro “Arena”, cinquecento Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) del 3° blocco 2013 appartenenti all’85° Reggimento Addestramento Volontari “Verona” hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana.

Al cospetto della Bandiera di Guerra e agli ordini del Comandante del 85° reggimento “Verona” , Colonnello Gianfranco Giuseppe Francescon, i Volontari hanno gridato il loro “lo giuro” sulle note dell’Inno di Mameli, eseguito dalla fanfara della Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli”. Il corso è intitolato al Generale di Brigata Ferrante Gonzaga del Vodice, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, caduto a Buccoli di Conforti (Salerno) l’08 settembre 1943. In platea vi è stata la presenza speciale di un reduce di Russia, veronese, l’artigliere da montagna Domenico Pasi, classe 1922, che è stato omaggiato da tutti i presenti con un caloroso e commovente applauso. Al termine della cerimonia di giuramento il sindaco di Verona, Flavio Tosi, alla presenza del Ministro della Difesa Sen. Mario Mauro, del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Generale di Corpo d’Armata Claudio Graziano e delle massime autorità civili, militari e religiose, ha concesso la cittadinanza onoraria alla bandiera di guerra dell’85° Reggimento, a conferma del forte legame che, dal lontano 1884, unisce il Reggimento alla città scaligera, di cui porta il nome ed i colori giallo-blu della mostreggiatura. Nell’occasione il Ministro Mauro ha espresso la sua gratitudine verso i giovani Volontari del 3° Blocco 2013 per aver fatto una scelta di vita, che li porta ad essere tra i veri garanti delle pubbliche istituzioni. Inoltre il ministro si è soffermato sull’importante ruolo delle strumento militare italiano, sia in ambito internazionale che in patria, quali strumento di pace ed ha voluto ricordare l’ultimo caduto in terra afghana, il Maggiore Giuseppe La Rosa, il cui suo estremo sacrificio è l’emblema attuale dei valori che da sempre sono alla base delle Forze armate.  Con la cerimonia di giuramento i volontari acquisiscono lo status di militare e, dopo aver completato l’addestramento di base, il prossimo 19 novembre saranno trasferiti presso i vari Enti e Reparti della Forza Armata, dislocati in ogni regione, per l’assolvimento del periodo di ferma.   Cap. a. (ter.) RN Pierluigi SIGNOR U. addetto alle relazioni esterne (PI) 85° R.A.V. "Verona"