adunata a l´Aquila

Pubblicato Mercoledì, 06 Maggio 2015 22:04
Scritto da administrator

 88 adunata nazionale

Adunata a L'Aquila, conto alla rovescia

(fonte: www.ana.it) “Condivisione e amicizia in un momento difficile per L’Aquila e per l’Abruzzo”: è con questo spirito che gli alpini si apprestano a partecipare all’88ª Adunata che si svolgerà a L’Aquila dal 15 al 17 maggio prossimi.

Si è tenuto a L'Aquila,  presso l'Auditorium del Parco, il secondo affollatissimo incontro con le scuole locali sul tema "Le montagne raccontano" a cura della "Società Aquilana dei Concerti B. Barattelli". Ospite d'eccezione mons. Bruno Fasani, direttore de L'Alpino, testata ufficiale dell'Associazione Nazionale Alpini.

Hanno partecipato all'incontro, coordinato da Carlo Frutti,  il Presidente regionale dell'ANA Giovanni Natale, i Consiglieri nazionali ANA  Robustini e Di Nardo oltre ad alcuni componenti del Gruppo Alpini di Barisciano.

Monsignor Bruno Fasani ha tenuto una splendida lezione-conferenza ai più piccoli cittadini aquilani che ha riscosso un notevole successo e grande partecipazione. Decine le domande poste sulla storia degli Alpini, alternate al "racconto" che mons. Fasani, per gli Alpini Don Bruno, ha magistralmente somministrato alle scolaresche presenti. Molte le domande sull'Adunata nazionale cui mons. Fasani ha dato esaurienti risposte.

Mons. Bruno Fasani, giornalista professionista, ex artigliere degli Alpini poi divenuto sacerdote attualmente è prefetto della Biblioteca Capitolare, la più antica d’Europa, direttore dell'ufficio Stampa della Diocesi di Verona e direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali, nonché Canonico della Cattedrale di Verona. È assistente dell’Associazione “Veronesi nel Mondo”. È direttore della testata nazionale L’Alpino, organo ufficiale dell’ANA. È stato membro della Commissione per la Tutela dei Minori per l’Authority delle Comunicazioni.

All'incontro è seguita una breve visita da parte di mons. Fasani, insieme a una piccola delegazione dell'ANA  al cantiere della Basilica di San Bernardino, in vista della Santa Messa prevista per i partecipanti all'Adunata nazionale del prossimo maggio. Insieme a Padre Serri,  Provinciale dei Frati Minori, è stato possibile costatare che i lavori di restauro sono praticamente ultimati, oltre che ammirare la bellezza delle parti lignee e degli ambienti riportati al loro precedente splendore.