52° pellegrinaggio

Pubblicato Lunedì, 29 Giugno 2015 11:35
Scritto da administrator

Chiesetta Costabella 002

52° pellegrinaggio a Costabella

Domenica 5 Luglio si svolgerà l'annuale pellegrinaggio alla chiesetta di Costabella con inizio alle ore 10.30 partendo in sfilata dalle immediate vicinanze del rifugio "fiori del baldo". Alle ore 11.00, previsto arrivo alla chiesetta, verranno resi gli onori al vessillo sezionale a seguire alzabandiera ed onore ai caduti. Ore 11.15 saluto delle autorità presenti. Ore 11.30 S. Messa celebrata da Cappellano sezionale Don Rino Massella. Note importanti:  NON sarà in funzione la seggiovia di Costabella e NON sono previsti trasporti con mezzi motorizzati di nessun genere. Per ottenere l'eventuale persmesso di trastito, solo con mezzi idonei, si deve inoltrare richiesta scritta a : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

per raggiungere il Rifugio Fiori del Baldo

da Malga Val Fredda   

si raccomanda abbigliamento adeguato alle escursioni in Montagna

Da Caprino seguire la strada per Spiazzi. In paese prendere la strada che è ormai falsamente chiusa al traffico per frana (l'hanno privatizzata), fino a raggiungere uno splendido alpeggio. All'altezza della contrada Saugolo, si nota subito una stradina che si stacca con decisione a sinistra e sale in mezzo ai boschi. Percorretela oltre l'agriturismo Ime, fino al tornante dove vedete la carta dei sentieri sulla classica struttura di legno. Siete a Malga Valfredda.

Appena lasciata la Malga, il sentiero Lino Ottaviani, con pendenza gradualmente più inclinata, sale lungo il versante Est della cresta, in direzione del bosco. Qui la via si fa più decisa e, una volta entrati nella boscaglia, sale a piccoli tornanti. Dopo pochi minuti gli alberi si fanno più radi, lasciandoci intravedere i due rifugi in cresta. Si sale sempre a tornanti, a tratti con fatica, a tratti più con dolcezza, fino a raggiungere la Bocchetta di Naole. Il panorama stupendo che si apre sull'altro versante, incita l'escursionista a proseguire in direzione delle cime. Seguendo esattamente il filo della cresta, con qualche sali-scendi, si raggiunge dapprima il Rifugio Fiori del Baldo (mt 1850).

Dalla  Località Due Pozze partenza  

si raccomanda abbigliamento adeguato alle escursioni in Montagna

Affi  >  San Zeno di Montagna  >  Prada (ATTENZIONE: 100 metri dopo il primo cartello Prada imboccare una stradina a destra. La strada, asfaltata, muore dopo 5 km. in un grande parcheggio in località "due pozze", indicata sulle mappe come "dosso dei cavai")  >  "due pozze" (da qui parte una vecchia strada militare che dopo circa 8 km. conduce al Rifugio. La strada è molto dolce e per metà attraversa una splendida faggeta.) 

Inizio a 1280 m di quota presso la località Pozze di Pralongo, là dove termina l’asfalto della strada che da Prada sale a Naole ( 5 Km circa da Prada). Lasciata l’auto nell’ampia radura proseguiamo a piedi sulla carrareccia a fondo cementato, lasciando in basso a sinistra la grande pozza di Malga Pralongo, e fatte poche centinaia di metri, proprio dove la strada diviene sterrata, troviamo sulla nostra sinistra una sbarra che chiude ai veicoli l’accesso al sentiero diretto ai Baiti d’Ortigara, ignoratolo proseguiamo sempre sulla comoda carrareccia (strada militare) che qui compie un’ampia curva a destra, e alzandosi di quota, attraversando una bella faggeta, ci porta a transitare paralleli ai piedi delle creste di Naole fino a raggiungere la stazione a monte dell’impianto di risalita di Prada-Costabella (non in funzione) e il vicino rifugio Fiori del Baldo( 1850 m, ore 2 .00 circa)