La mia Guerra

Pubblicato Sabato, 30 Aprile 2016 08:59
Scritto da administrator

la mia guerra diario 220 x 97

La mia Guerra - Anni 1915-1918

Presetnazione del Libro "La mia guerra - Anni 1915-1918" Martedì 10 Maggio ore 17.30 presso il Circolo Unificato dell'Esercito in Corso Castelvecchio, 4- Verona. La presentazione del Libro è  a cura del Ten. Isp. Gen. Antonio Scipione.

La prima Guerra Mondiale è stata caratterizzata da un’abbondante produzione storiografica, sicuramente in grado di illustrare esaurientemente quale disastro, e di quale portata, essa sia stata. Il “Diario di Guerra” del Serg. Magg. (art.) Barotti, in virtù della sua essenziale esposizione, riesce a rappresentare plasticamente lo stato d’animo di chi è stato protagonista di parte di quegli avvenimenti drammatici, con tutti i legittimi timori che la situazione induce, contemperati dalla fondata convinzione che il dovere verso la Patria possa e debba superare ogni altra considerazione. Gli avvenimenti vengono presentati nella loro cruda realtà, obbiettivamente vivificati dalle toccanti osservazioni di chi gli stessi ha vissuto in prima persona. L’eco del fronte, il cupo e devastante rimbombo dei colpi delle artiglierie, in arrivo ed in partenza, il crepitio delle armi individuali, le voci dei soldati che vanno all’assalto, lo scempio della battaglia, le urla dei feriti, i morti abbandonati, l’acro odore della cordite, ci pongono al centro dello scenario cupo e crudele dell’Ortigara. Lo sgomento e l’ansia dei serventi, allorché il pressante incalzare del nemico porta l’artiglieria allo scoperto e gli artiglieri debbono partecipare alla battaglia come i fanti di prima linea, sono sensazioni struggenti che ci incatenano alle vicende narrate. Il tutto nello stile semplice ma avvincente dell’autore, che è persona tipica del suo tempo per mentalità, costumi e sentimenti. Il “diario” del Barotti, per la sua freschezza e per la sua umanità, merita di essere letto e meditato. P.S. - Per ordinazioni, rivolgersi a Sandro Barotti: Questo indirizzo email รจ protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.       vedi la locandina