Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Verona

domenica 22 ottobre 2017

Photogallery

gagliardetti ana verona

Sisma Centro Italia - raccolta fondi
Ass. Nazionale Alpini - Sezione di Verona
Pellegrinaggio a Scalorbi - 27 Agosto 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
Giornata in Grigio Verde - Malga Lessinia 10 Settembre 2017
145° anniversario delle truppe alpine -
8 x 1000 alla solidarietà
1915 - 1918 Centenario della Grande Guerra



 






Sisma Centro Italia

Terremoto Lazio Marche 220 x 97

Oggetto : “Emergenza Sisma Centro Italia”

In questi giorni dal terribile sisma che ha colpito il centro Italia, tutte le attività di pronto intervento anche della nostra protezione civile ANA Verona sono impegnate o preallertate per dare soccorso e supporto alle popolazioni colpite.

Sappiamo, purtroppo per esperienze passate, che dopo la prima fase del soccorso immediato, che ha come unico e principale obiettivo quello di salvare il maggior numero possibile di vite dalle macerie, c’è poi la fase del supporto alla popolazione e della ricostruzione.

La nostra sezione si è attivata per aprire un numero di conto bancario per la raccolta fondi che saranno impiegati per un intervento a progetto o per incombenti necessità individuate dalla sede ANA nazionale con le autorità e le sezioni presenti sul territorio, così come fatto a l’Aquila, in Emilia ed in altre zone colpite da calamità naturali.

Il numero di conto bancario è:

BBC BANCA CREDITO COOPERATIVO di VERONA

IBAN IT36P0841677480000060112619 - A.N.A. Sezione di Verona EMERGENZA SISMA CENTRO ITALIA

utilizzando la causale: “ Sisma Centro Italia”

Gianpaolo Bottacin assessore all'ambiente e protezione civile del Veneto   attraverso  il dipartimento nazionale della protezione civile ci comunica che: “ allo stato attuale NON servono beni di prima necessità”.

Ad ogni modo la nostra sezione rimane a stretto contatto con le autorità competenti per attivare quanto prima una eventuale raccolta mirata di beni di prima necessità, fornendo in quel caso una lista dettagliata del materiale richiesto.

Sconsigliamo attività di raccolta parallele per non dover ricevere materiale che poi non può essere in alcun modo impegnato o distribuito.

Il presidente

Luciano Bertagnoli