tiro a segno

Creato Martedì, 07 Ottobre 2014 22:47
Pubblicato Martedì, 07 Ottobre 2014 22:47
Scritto da administrator

Campionato Nazionale di tiro GSA Treviso 2014
Treviso, campionato nazionale tiro a segno 2014

Sabato 20 settembre scorso, con il Vessillo ANA della Sezione di Verona, scortato dal Consigliere Sezionale addetto allo sport Marco Rambaldel, gli atleti del GSA hanno partecipato alla bella manifestazione di apertura ufficiale del Campionato a cui è seguita la Santa Messa presso il Collegio San Pio X° di Treviso. Domenica 21 presso l’ospitale Sezione di Tiro a Segno di Treviso si è concluso il 45° campionato di carabina libera e il 31° di pistola standard cal. 22. La forte e numerosa squadra di Verona si e fatta notare grazie anche alle nuove magliette adottate dal GSA Sezionale, ma si è messa in evidenza soprattutto per i splendidi risultati ottenuti dai suoi 29 tiratori. Il nostro Andrea Ranzi si è classificato 1° di carabina libera nella classifica Open con 295 punti su 300 e ha vinto anche il titolo di Campione Italiano assoluto, con questo bellissimo risultato ha trascinato la squadra di carabina composta da Mario Magrinelli, Bruno Scardoni e Cristian Lonardoni al 5° posto nella classifica per Sezioni. Sottolineo l’importanza di questo risultato perche mentre nella classifica di pistola abbiamo vinto ben 10 volte il titolo di Campione Italiano, grazie ad Andrea Ranzi, nella classifica di carabina, è la prima volta in 45 edizioni disputate; sempre con la carabina, anche quest’anno, Nicola Brunelli, ha vinto l’oro nella classifica amici con 294/ 300 a un solo punto in più del secondo classificato.Altra grande soddisfazione con Luca Cremon che nella classifica individuale Open di pistola si è classificato 3°con un ottimo 278/300 e assieme a Paolo Deguidi e Luigi Andreozzi rispettivamente 4° e 5° in categoria Master, hanno conquistato il 2° posto e una bellissima targa nella classifica a squadre. Nella classifica Gran Master di pistola, Omero Bonato si è classificato 5° e piatto d’Argento anche a Dario Sona 2° classificato cat. Amici sempre di pistola. Come Sezione abbiamo vinto il trofeo messo in palio con la classifica T3 di pistola e terzi classificati con la carabina. Da questo anno hanno messo in palio il “Trofeo Conte Calepio” da disputarsi nella classifica Amici e Verona si è classificata 2^ in tutte e due le specialità. Ringraziamo la Sezione di Verona per quanto ha disposto a favore dei tiratori e quello che e certo è che tutti si sono impegnati al massimo per farla ben figurare. Il Consigliere Rambaldel Marco, al termine della giornata, si è complimentato con gli atleti, per i risultati ottenuti, ma ha sottolineato un unico rammarico, l’assenza dell’alpino Bellini Andrea che, l’anno scorso ben aveva figurato conquistando il 3° posto assoluto di pistola olimpica, 1° assoluto nella categoria Master di pistola e assieme a Salomoni e Piccoli, nella classifica a squadre, si era piazzato al primo posto, sotto la bandiera della Seziono di A.N.A. di Verona, chissà che alla prossima edizione non possa essere presente.

Hanno partecipato anche: Brunelli L.- Tronconi R.- Castellani A. e E.- Gaspari F.- Olivo T.-Salomoni F.- Lavagnoli M.- Piccoli M.- Zonato L.- Fasolo A.- Ippolito D. con la pistola e con la carabina: Zamboni F.- Vanzo G.- Pavan L.- Spada V.- Pilotti G.- Sanna A. e Olivati A.