Campionato Nazionale

Creato Venerdì, 21 Ottobre 2016 23:35
Pubblicato Venerdì, 21 Ottobre 2016 23:35
Scritto da administrator

campionati di tiro a Como 2016 220 x 97

Campionato Nazionale A.N.A. di Tiro a Segno

47° con carabina libera a terra – 33° con pistola standard, organizzato da A.N.A. Como 1 – 2 Ottobre 2016

Si è concluso domenica 2 ottobre scorso il Campionato Nazionale di Tiro aSegnopresso il piccolo ma accogliente e organizzato Poligono di Como. Come oramai tradizione vuole, la Sezione di Verona vi ha partecipato con una numerosa e qualificata squadra composta da ben 25 tiratori, ben preparati sia per quanto riguarda l’uso delle armi ed esperti anche per come ci si comporta all’interno di un Poligono e sulle linee di tiro. Quindi al di la dei risultati ciò che più conta è la sicurezza e l’osservanza delle regole. Siamo partiti il sabato mattina e in 18 abbiamo disputato la gara nel pomeriggio raccogliendo il primo buon risultato di pistola con Tiziano Olivo.Anche se il maltempo non ci aiutava, come da programma abbiamo partecipato alla bella manifestazione organizzata dalla Sezione ANA di Como in riva al lago, ma purtroppo subito dopo ci siamo ritirati perche non eravamo attrezzati per resistere a lungo sotto la pioggia.

La domenica mattina sulle linee di tiro i veronesi hanno dato prova delle loro capacità e sono quindi arrivate le buone notizie che con ansia aspettavamo: sparano bene un po’ tutti ma si elevano i risultati con la pistola di Francesco Salomoni e Paolo Deguidi che non delude mai, una buona squadra quindi, ma la concorrenza non scherza, ci supera di pochissimi punti la squadra di Trento che schiera l’Olimpionico Vigilio Fait, ma i giovani tiratori di Vicenza riescono a realizzare un ulteriore punto in più e quindi Verona terza ma sempre con onore e a testa alta.

Con la carabina notizie un po’ meno allegre ma ci solleviamo un po’ con i buoni risultati di Andrea Ranzi e Valentino Spada. Siamo riusciti a partecipare anche con una squadra di carabina In categoria Aggregati e Nicola Brunelli realizza un ottima gara con 296 punti su 300 e assieme ad Andrea Stegagnini ed Amalia Prisco vincono il primo posto e una bella targa a ricordo. Dopo il pranzo, organizzato presso il Poligono, viene il momento tanto atteso delle premiazioni. Francesco Salomoni e Tiziano Olivo rispettivamente 2° e 3° in categoria Gran Master di pistola, assieme a Paolo Deguidi formano la squadra di Verona che si classifica al terzo posto su 21 Sezioni rappresentate.

Con la pistola e in categoria Aggregati si classifica al 6° posto il nostro bravo Antonio Zanella. Con la carabina viene premiato Andrea Ranzi che si è classificato al 4° posto in categoria Open, la squadra di Verona composta anche da Valentino Spada e Bruno Scardoni si classifica al 6° posto su 19 Sezioni rappresentate, mentre, come abbiamo detto, Nicola Brunelli vince una medaglia d’Oro e il primo posto sul podio, e con la squadra si aggiudicano un ulteriore primo posto con una bella targa ricordo.

Al termine e stato confermato che la prossima edizione 2017, in occasione del 150° anno dalla nascita della Società di Tiro di Verona, sarà organizzata dalla nostra Sezione, quindi cari amici alpini zaino in spalla che, come al solito, dobbiamo fare bella figura. Nella speciale classifica T3 per Sezioni Verona 1^ classificata con la pistola e 5^ con la carabina. Alla gara hanno partecipato anche Alberto Sanna e Gabriele Vanzo con la carabina e Andrea Castellani, Michele Piccoli, Gianluca Cremon, Enzo Castellani, Roberto Tronconi, Maurizio Lavagnoli, Luigi Andreozzi, Alessandro Fasolo, Mauro Milani, Livio Zonato, Lorenzo Pavan, Franco Gaspari e Luciano Brunelli con la pistola.