Messa di trigesimo per Alfonsino Ercole

Nella ricorrenza del trigesimo della scomparsa di Alfonsino Ercole, past presidente della sezione alpini di Verona, le penne nere veronesi si riuniscono sabato 8 gennaio alle 10 nella chiesa di San Nicolò all’Arena, in piazza San Nicolò. La messa sarà concelebrata Monsignor Bruno Fasani, Direttore de L’Alpino, e da Don Rino Massella, Cappellano della Sezione Alpini Verona e la funzione religiosa sarà animata dal coro alpino Tre Monti di Montecchia di Crosara. Alla celebrazione ha già confermato la propria presenza il presidente nazionale dell’ANA Sebastiano Favero, alcuni familiari di Ercole. Faranno rotta in chiesa i Gagliardetti dei gruppi alpini veronesi, sorretti da tutti i soci dei gruppi che presenzieranno. Originario di Selva di Progno, Ercole frequentò la scuola militare alpina diventando ufficiale capitano. Già presidente della sezione di Verona per lungo tempo, è poi stato eletto nel consiglio nazionale dell'ANA per diventare vicepresidente e vicepresidente onorario. È stato per decenni un punto cardine nella crescita della sezione slpini scaligera. All'ultima assemblea sezionale, lo scorso giugno in occasione della dismissione dalla carica di vicepresidente vicario per limiti di mandato (era direttore e segretario generale a Milano), è stato premiato da tutti i suoi alpini con una targa e con vari striscioni che hanno testimoniato l'affetto di tutta la sezione. "La sua scomparsa, il 4 dicembre scorso, ha lasciato tutti quanti noi costernati. I funerali si sono svolti nel trevigiano, a Possagno. Abbiamo partecipato in molti ma era nostro desiderio ricordare e celebrare Alfonsino anche a Verona e quella di sabato sarà per noi una cerimonia molto sentita”, spiega il presidente dell’ANA Verona Luciano Bertagnoli. “Alfonsino ha dato tutto per l'ANA. Io stesso sono cresciuto all'ombra di Ercole, prima da capogruppo, poi come consigliere sezionale e infino da presidente. Era la mia persona saggia, un grandissimo uomo. Ci manca ogni giorno", ripete Bertagnoli. Per la partecipazione alla funzione è obbligatorio il rispetto delle vigenti norme in tema di COVID-19 e l’utilizzo della mascherina FFP2.

Condividi Articolo

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini