Tutti in posa con il pallone per gli Alpini

Con “Schiacciamo insieme il virus “ i soldi risparmiati in affitti e trasferte andranno all’Ana di Verona

Giocatori,famiglie e dirigenti della società Vi.Va di Poiano lanciano un contest sui social aperto a tutti.

Un esempio virtuoso per vincere la battaglia più importante contro il Covid 19. Si cimenta nel campo della solidarietà anche la società VI.VA Volley di Poiano, che spera di coinvolgere tutto il tessuto della pallavolo veronese ma non solo. “Schiacciamo insieme il virus“: questo lo slogan dell’iniziativa della realtà della Valpantena, da oltre trent’anni punto di riferimento della zona che si estende da Marzana a Borgo Venezia. L’idea è molto semplice: donare una parte delle quote atleti e dei soldi risparmiati in affitti o gestione delle palestre. «Noi abbiamo scelto come destinatario della nostra offerta la sezione di Verona degli Alpini», racconta Luca Rupiani, dirigenteVI.VA Volley Poiano e fra i principali promotori del progetto. «La nostra è una piccola realtà, che però è ben consapevole di quello che può essere il valore sociale dello sport in questi giorni», il punto di partenza. «Ecco perché non siamo rimasti con le braccia incrociate ed abbiamo lanciato questo segnale. Fortunatamente ne stiamo già raccogliendo i frutti. L’iniziativa è stata accolta molto positivamente dalle famiglie dei nostri atleti. Questo è il dato che più ci rincuora ma ora vogliamo fare di più». La società VI.VA Volley di Poiano infatti ha anche aperto un contest sui propri canali social, sempre accompagnato dall’hashtag #schiacciamoinsiemeilvirus. Non ci sono regole particolari per partecipare e giocare un ruolo attivo nel progetto solidale. Basta infatti posare insieme ad un pallone oppure con la divisa della società di appartenenza. In alternativa è gradita anche l’esecuzione di un gesto tecnico. Tutti infatti serve per concorrere alla stessa finalità: rendere l’iniziativa virale. «Noi ci siamo anche mossi con alcuni club amici con cui ci affrontiamo da anni », svela Rupiani, «abbiamo riscontrato parecchi apprezzamenti. In molti si stanno già organizzando per seguire la nostra scia. Ora però speriamo di andare oltre. Siamo parecchio motivati. Il nostro vuole essere innanzitutto un esempio. Sarebbe bello che il mondo dello sport veronese donasse compatto una parte di quei soldi ora fermi con l’attività bloccata», l’ulteriore invito. «Sono convinto che alla fine si otterranno degli ottimi risultati. Saremmo orgogliosi se questo progetto venisse abbracciato anche da altre discipline. Ci sono tutte le premesse per riuscire nel nostro intento». Un messaggio di speranza in un momento così duro. Questi sono i riferimenti scelti dalla società VI.VAVolley con donazione alla sezione di Verona del’ Associazione nazionale Alpini. IBAN: IT16 V084 1677 4800 0000 0300204BIC:ICRAITRRBKOCausale: emergenzacoronavirus - covid-19 e il nome della società.•

(Fonte l’Arena - Alessio Faccincani)

Condividi Articolo

Download allegati:

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini