Alpiniadi 2020: le penne nere veronesi salgono sul podio

È quasi un ritorno al passato, sulle cime innevate delle Alpi della Valle d’Aosta. Un richiamo annuale che gli alpini non possono e non vogliono ignorare e che in questi giorni ha portato in vetta per le Alpiniadi 2020 oltre un centinaio di Penne Nere veronesi. Da venerdì e fino ad oggi, gli atleti veronesi si sono sfidati in varie prove, salendo sul podio più di una volta.

Il primo e più rilevante successo proprio in prima giornata, nella prova di scialpinismo sul tracciato di La Thuile che ha visto gareggiare, tra le 200 squadre con 400 atleti partecipanti, 8 squadre veronesi. Una di queste, quella formata da Mattia Tanara e Matteo Solstizio, classe 2000 e 2001, ha ottenuto il primo posto assoluto. “Forte vento in quota che cancellava le tracce e un percorso davvero impegnativo ma abbiamo spinto forte ed è andata bene: siamo molto contenti. Alle gare degli alpini si va anche con questo meteo, il vero scialpinismo è questo”, hanno commentato i due giovani a fine gara, stanchi ma soddisfatti. Complessivamente, la sezione veronese si è guadagnata l’argento posizionandosi seconda.

Ieri mattina, a Cogne, è stato ancora una volta il giovane atleta Mattia Tanara a salire sul podio. La disciplina che lo ha visto vincitore è lo sci di fondo. Gli alpini hanno gareggiato su due differenti percorsi di 5 e 10 chilometri.

Aosta ha ospitato invece le gare di biathlon, ieri pomeriggio, con un percorso artificiale di sci di fondo allestito in piazza Chanoux sul tracciato delle pista in plastica Neveplast, e una sfida con carabina laser. I veronesi in gara erano otto, 200 complessivamente i partecipanti. Diego Menegazzi, atleta aggregato classe 1973, ha ottenuto il terzo posto, mentre complessivamente la sezione dell’ANA Veronese ha conquistato il gradino più alto del podio.

Oggi è toccato alla velocità e all’adrenalina con la sfida dello slalom gigante, a Pila: 15 gli atleti veronesi, oltre 500 gli iscritti. I risultati saranno noti nel tardo pomeriggio o in serata.

“Una sezione che si presenta così lontano con una cinquantina di atleti e conquista questi risultati non può che essere motivo d’oroglio per tutti noi e per tutto il veronese. La sezione a livello sportivo è molto forte e viva”, ha commentato il presidente dell’ANA Verona Luciano Bertagnoli, salito sulle cime della Val d’Aosta per sostenere le penne nere veronese. “Un plauso va agli organizzatori”, aggiunge il presidente citando Remo Pigozzi, responsabile sportivo della sezione, insieme a Giuseppe Bombieri per i discesisti e Francesco Grisi per fondo, scialpinismo e biathlon. “La presenza di così tanti alpini e amici degli alpini nelle discipline invernali è un ritorno alle origini che ci fa molto piacere, è un volano importante per coinvolgere le giovani generazioni, passando loro lo spirito di aggregazione e i valori genuini dello sport”, aggiunge Bertagnoli.

Presente come sempre e in un’ottima forma anche quest’anno, Alessandro Perin. Classe 1933, con i suoi 87 anni e una grinta da far invidia a molti quarantenni, è stato in assoluto l’atleta più anziano in gara.

Complessivamente, sono 50 le Sezioni iscritte, per un totale di quasi 1.500 atleti gara, con rappresentanze provenienti anche dalla Sicilia e dal Lazio. Numeri importanti che scandiscono il crescente successo delle Alpiniadi invernali, creatura sportiva dell’Associazione Nazionale Alpini giunta quest’anno alla terza edizione. Oltre allo sport, in questa tre giorni valdostana, c’è stato spazio anche per il ricordo. Ad Aosta, le penne nere si sono radunate per rendere onore al monumento al Soldato Valdostano, un omaggio corale e dovuto ai nostri Caduti.

Ufficio stampa ANA VERONA     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Provinciali Alpini - Gli Alpini in Vetta -

Provinciali Alpini - Gli Alpini in Vetta -

Le penne degli alpini veronesi svettano sulle nevi di Brentonico. Lo slalom gigante “4° Memorial Agostino Soardi”, organizzato sulle piste di Polsa in collaborazione con il gruppo ANA di Mori, ha sancito la buona riuscita dell'appuntamento invernale del 12 gennaio scorso. La pista della Montagnola ha registrato un numero abbastanza ristretto di partecipanti che comunque hanno movimentato questa edizione dei Campionati Provinciali della sezione ANA di Verona.

Per la cronaca i titoli sono stati assegnati a G.Carlo Signoretto nella categoria Master a/4, sul gradino più basso anche Gianni Pasquetto, entrambi del Gruppo di Quinto, mentre nella Master a/5 Alberto Peretti del Gruppo Verona Centro ha sopravanzato Paolo Beghini di Sant'Ambrogio. Nella b/6 la vittoria è andata a Lucio Pedrazzini dell'ANA S. Zeno e nella b/7 il podio se lo è aggiudicato Alfredo Salerno del Gruppo di Verona Centro. Per chiudere, Alberto Cipriani di Verona Centro si aggiudica il titolo per gli Amici degli Alpini.

A seguire, il calendario sportivo prevede la trasferta in Val d'Aosta per le gare nazionali. Dal 14 al 16 febbraio la rappresentativa veronese sarà chiamata a ribadire la sua costante presenza nell' alta classifica nazionale e confermare gli ottimi risultati individuali conseguiti nell' edizione precedente di Alleghe.

Calendario delle gare sportive alpine sezionali e nazionali del 2020

Nello specifico le specializzazioni sono: Tiro - Corsa - Pesca - Bocce - Podismo - Corsa in Montagna - Tiro al Piattello - Mountain-bike - Corsa campestre - Podistica . Mentre le gare a livello nazionale : Sci di Fondo - Sci slalom Gigante - Sci Alpinisimo - Mountain bike - Corsa in montagna - Marcia di regolarità in montagna - Tiro a segno - Corsa in montagna a staffetta.

Possono partecipare alle gare tutti i soci in regola con il tesseramento.

Per ulteriori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
oppure contattare la nostra segreteria in Via del Pontiere, 1 - 37122 Verona Tel - 045.8002546

15a Edizione Gara di Tiro a Segno con Pistola di Grosso Calibro 2020

Gara - Promozionale - ad estensione sezionale aperta anche ai Gruppi Alpini delle Sezioni limitrofe, organizzata dal Gruppo A.N.A. di Avesa sabato 25 e domenica 26 Gennaio 2020.

Gara riservata ai soci ANA e Amici degli Alpini in regola con il tesseramento 2020, iscritti ad una sezione TSN e/o in possesso della tessera UITS.


REGOLAMENTO

Poligono: Stand con 5 linee di tiro a 22 metri, circa, presso il Poligono di Verona in Via Magellano n. 15/A, zona Ponte Catena.

Orari : Sabato 25 gennaio dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.30. Domenica 26 gennaio 2020 dalle ore 9 alle ore 12.

Armi: Saranno messe a disposizione dei tiratori 5 pistole calibro 9x21 con caratteristiche similari. E’ vietato usare armi personali, eccetto che nelle categorie “MAESTRI, VETERANI MAESTRI e OPEN“ queste categorie potranno usare pistole personali. In queste categorie non saranno forniti i colpi se diversi dal calibro 9x21. Cartucce: Nella tassa di iscrizione sono compresi i 25 colpi in calibro 9x21. Bersagli: Per la 1^ fase di tiro “Mirato” saranno utilizzati 2 bersagli del tipo TARGET (modificato) che verranno posizionati in fondo al poligono a 22 metri su cui si spareranno 5 colpi di prova sul primo e 10 colpi di gara sul secondo. Tempo massimo per ogni serie di 5 colpi sarà di 2,5 minuti. Per la 2^ fase di tiro “Celere” sarà utilizzato n.1 bersaglio del tipo TARGET (modificato) che verrà posizionato a 10 metri dal tiratore (tiro ravvicinato) su cui si spareranno 10 colpi. La posizione di partenza sarà con pistola carica di 5 colpi e inclinata di 45 gradi, al fischio di comando del direttore di tiro si solleverà la pistola e si spareranno i 5 colpi con un tempo massimo di 10 secondi. Se il tiratore sparerà dopo il fischio finale verrà penalizzato eliminando il punto o i punti più alti del bersaglio.

Posizione: Regolamentare in piedi senza alcun appoggio, è consigliabile usare tutte e due le mani. E’ fatto obbligo al tiratore di utilizzare le cuffie a protezione dell’udito.

Il TSN di Verona ne metterà a disposizione una per ogni tiratore ed è comunque possibile e consigliabile usare cuffie e occhiali personali.

Categorie: Alpini – Alpini Veterani (da 65 anni compiuti) con armi del TSN.
Maestri – Maestri Veterani (da 65 anni compiuti) con armi personali. Amici – Amiche e Allievi - (dai 18 ai 20 anni compiuti) con armi del TSN.

Open - con arma propria o comunque con una pistola scelta tra quelle disponibili del TSN – VR.
Premiazioni: Individuali con medaglia d’Argento ai primi tre classificati di ogni categoria

Altri premi, in natura, da decidere al momento delle premiazioni. N.B. a ogni tiratore verranno offerte 3 salsicce mantovane (di cui 1 cotta compreso un panino caldo) come premio di iscrizione e ne verrà data in premio
UNA per ogni -10- che avrà colpito nei venti colpi di gara.

Trofeo “ANA AVESA” al gruppo che avrà concorso con il maggior numero di concorrenti Alpini escluso il gruppo organizzatore. A pari numero si conteggeranno anche tutti gli altri appartenenti allo stesso gruppo.

Squadre: Saranno premiate le squadre formate da almeno tre tiratori Alpini utilizzando i tre migliori risultati per ogni gruppo con coppe o targhe. Iscrizioni: Presso Luciano Brunelli tel. 336-358277 – fax 045-8347715 –
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. versando una quota per iscrizione di € 20,00.
Si prega di iscriversi entro martedì 21 gennaio 2020
Rientri: Saranno possibili solo tempo permettendo, ma comunque per la classifica rimarrà

valido solo il risultato della 1a prova. Quota da versare per l’eventuale rientro  €15,00.

N.B. Ogni tiratore può partecipare a due categorie: La propria di appartenenza e alla speciale categoria Open. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per fatti e incidenti causati dai tiratori prima, durante e dopo la gara. Ogni tiratore si assume la responsabilità della propria imperizia.
Come nella tradizione ANA le premiazioni concluderanno la manifestazione. E’ doveroso che alle premiazioni ci sia almeno un rappresentante per ogni Gruppo.
Vi aspettiamo numerosi con il Cappello Alpino!
Durante la manifestazione verrà offerto il panino caldo!! ai tiratori che avranno già concluso la gara.

Il gruppo alpini “Cristo Risorto” Bussolengo organizza il 24° campionato sezionale di carabina e pistola ad aria compressa presso il poligono di Verona il 23 - 24 Novembre 2019

Trofeo “gruppo alpini Cristo Risorto” con cadenza triennale, anche non consecutiva, al gruppo primo classificato

           Il gruppo alpini  “Cristo Risorto” con la collaborazione della sezione di tiro a segno di verona, sotto l'egida del g.s.a. di verona, organizza il 24° campionato provinciale indoor, di carabina e pistola ad aria compressa, presso il poligono di verona, per i giorni:

- sabato 23 novembre – dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

- domenica 24 novembre - dalle ore 9.00 – al termine premiazioni

con il seguente programma:

partecipazione: possono partecipare i soci ana. (alpini e amici degli alpini) in regola con il tesseramento per il 2019, ed iscritti al tiro a segno nazionale; a titolo promozionale - come nelle precedenti edizioni - sono ammesse anche le signore, i ragazzi/e dai 12 ai 16 anni e bambini/e dai 10 ai 12 anni.

quote: € 9,00 per ogni prova, per i soci ana., € 5,00 per signore, ragazzi e bambini.

iscrizioni: per una miglior organizzazione, si prega di voler comunicare il numero dei partecipanti ai seguenti numeri: 0457151102 (zanotti) e 3393397888 (zamboni) entro venerdì 22 novembre 2019. e' ammessa la partecipazione ad entrambe le gare (carabina e pistola).

armi e munizioni: messe a disposizione dal poligono di verona; potranno essere usate anche armi e munizioni personali purché regolamentari uits.

bersagli: regolamentari uits per c10 e p10, 10 bersagli di gara + 1 di prova.

colpi: 20 di gara + 5 di prova.

tempo: 20 minuti complessivi.

posizione: regolamentare in piedi (senza giacca), i bambini (dai 10 ai 12 anni) spareranno utilizzando gli appositi appoggi messi a disposizione dal poligono.

categorie: 1ª e 2ª soci ana carabina, 1ª e 2ª soci ana pistola. in queste categorie ci saranno le categorie senior (oltre i 55 anni). categoria unica per gli altri, distinta per partecipanti (bambini, ragazzi, signore) e specialità (carabina, pistola).

classifiche: individuale per categoria e specialità, individuale signore, bambini e ragazzi solo per specialità; classifica gruppi: saranno considerati i tre migliori punteggi, nelle due specialità, anche se conseguiti dallo stesso tiratore, purché alpino.

premiazioni: si svolgeranno alla fine della gara; a tutti i partecipanti verrà dato un omaggio. premi particolari  ai primi tre  classificati di ogni categoria e specialità. coppa a tutti i gruppi partecipanti con almeno tre tiratori alpini, per ogni specialità (carabina e pistola).

            per tutto quanto non espressamente indicato si farà riferimento al regolamento uits vigente.

il gruppo organizzatore e la sezione di tiro a segno di verona declinano ogni responsabilità per ogni eventuale danno a persone o cose prima, durante o dopo la gara, e si riservano la facoltà di apportare al presente programma tutte le variazioni che si rendessero necessarie.

vi aspettiamo numerosi.

per snellire i tempi delle premiazioni, domenica,  le iscrizioni si accettano tassativamente fino alle 10,45

Il Gruppo Alpini di Bussolengo organizza la 49a Edizione della “Corsa Campestre Alpina” denominata “Coppa Città di Bussolengo” e “Trofeo Gruppo Alpini Bussolengo” patrocinata dal Gruppo Sportivo Alpini.

La gara è individuale ed è riservata ad Alpini iscritti alle Sezioni A.N.A. in regola con il tesseramento 2019 ed Amici degli Alpini.

 

  •  I partecipanti alla gara Alpini saranno suddivisi nelle seguenti categorie:

                1a cat. - Nati nel 1969 e successivi -    percorso lungo

                2a cat. - Nati dal 1959 al 1968 -            percorso lungo

                3a cat. - Nati dal 1949 al 1958 -            percorso corto

                4a cat. - Nati dal 1948 e precedenti -    percorso corto

 

  •  I partecipanti alla gara Amici e Simpatizzanti disputeranno la corsa con categoria UNICA con percorso lungo.
  •  Le partecipanti alla gara femminile disputeranno la corsa con categoria UNICA con percorso corto.

 

I percorsi saranno: quello lungo di km 11,600 e il corto di km 7,000.

 

La partenza alle ore 8.30 sarà data in linea per tutte le categorie da via S. Maria (di fronte alla Sede Alpini).

 

Le iscrizioni:

  •  per i gruppi: entro le ore 16 del 28/09/2019 inviando una e-mail a bussolengo.verona @ ana.it
  •  per tutti: entro le ore 16 del 28/09/2019 direttamente presso la sede Alpini Bussolengo - 348 0025525 - 348 7435858

Gara Production Carabina Lr22

“Gara Production Carabina Lr22”

Il gruppo alpini di San Giovanni Lupatoto, organizza la “Gara Production Carabina Lr22”, gara promozionale alla portati di tutti.

La gara si svolgerà, presso il TSN di Verona, sito in Via Magellano 15/A, sabato 21 e domenica 22 settembre 2019, nei tempi e modi riportati nel regolamento.

La partecipazione è aperta a tutti gli Alpini, in congedo e in armi, aggregati, amiche e allievi, purché, in regola con il tesseramento A.N.A. dell’anno in corso, la gara è estesa anche agli iscritti ai T.S.N di Verona e provincia; verranno premiati i migliori assoluti delle sette categorie; i primi tre risultati, Alpini, concorreranno per la classifica finale. Al Gruppo A.N.A., che porterà sulle linee di tiro, il maggior numero di Alpini, sarà assegnato un prestigioso Trofeo offerto dalla Ditta Franchi Stefano Premiazioni.

NON SERVE IL MANEGGIO D'ARMA E NON SERVE POSSEDERE UN ARMA, VERRA' FORNITO DAL TSN QUANTO NECESSARIO, ARMI E COLPI.

Per qualsiasi informazione rivolgersi a:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Provedelli Claudio        cell. 349/1867742
  • Perbellini Aldo          cell. 347/6014995
  • Ciocchetta Giampietro cell. 347/9952532

6° TROFEO CADUTI ALPINI DELLA VAL D’ILLASI

Alla memoria dell’Alpino Gino Marchi reduce di Russia offerto dal figlio Damiano

Corsa in montagna, libera a tutti, da località Revolto (m 1.335 slm) al Rifugio Pompeo Scalorbi (m 1.767 slm) - percorso km 5,5

REGOLAMENTO

I Gruppi Alpini della Val d’Illasi organizzano per DOMENICA 25 AGOSTO 2019 una gara podistica di corsa

in montagna competitiva e non, aperta a tutti con partenza dalla località Revolto (m 1.335 slm) e arrivo al

Rifugio Pompeo Scalorbi (m 1.767 slm).

  • ISCRIZIONI: la tassa di iscrizione è fissata in € 5,00 che comprende ristori (uno sul percorso e uno all’arrivo),

assistenza medica, cronometraggio. L’organizzazione si riserva di richiedere la presentazione della tessera

ANA in regola con il tesseramento 2019.

  • ISCRIZIONE SINGOLI: l’iscrizione va effettuata il giorno 25 agosto 2019, alla partenza, entro le ore 8.45.
  • ORARIO GARA: il ritrovo è fissato alle ore 7.00 presso il luogo di partenza in località Revolto. La partenza

si svolgerà in linea alle ore 9.00 (uomini e donne).

  • PACCO GARA: Si ritira al momento dell’iscrizione.

N.B. La Protezione Civile effettuerà un servizio gratuito di trasporto indumenti e borse degli atleti dalla

partenza al punto di arrivo (per usufruire del servizio la consegna dei bagagli alla Protezione Civile va

effettuata entro le ore 8.30). Durante la gara il servizio navetta viene sospeso.

PREMI: ai primi 3 maschi arrivati fino a 40 anni; ai primi 3 maschi arrivati dai 41 ai 50 anni; ai primi 3

maschi arrivati dai 51 ai 60 anni; ai primi 3 maschi arrivati dai 61 ai 70 anni e ai primi 3 maschi dai 71 anni

in poi; alle prime 5 donne arrivate; ai primi 3 gruppi più numerosi.

Il Trofeo viene vinto dal Gruppo Alpini con i tre migliori tempi della categoria “Alpini” e assegnato definitivamente

con tre vittorie, anche non consecutive.

  • INFORMAZIONI: telefonare al numero 340 5716979 (Cesarino Venturini).
  • RESPONSABILITÀ: gli organizzatori declinano ogni responsabilità per eventuali danni a persone e cose prima, durante e dopo la manifestazione.
Pagina 1 di 9

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini