3a edizione “trofeo battaglione alpini Uork - Amba”.

3^ edizione “trofeo battaglione alpini Uork - Amba”. S.Tenente Bruno Brusco - medaglia d’oro - Cheren 18 marzo 1941. Gara di Tiro a Segno organizzata dal Gruppo ANA di Avesa per ricordare e onorare la memoria del S.Ten. Bruno Brusco, alpino caduto a Cheren, in Eritrea, durante la battaglia del 18 marzo 1941. Per volere del nipote Gian Emilio ing. Belloni e con la benedizione della figlia dell’eroe, signora Mimma, abbiamo sempre cercato di organizzare questo importante Trofeo in data vicina a quella della battaglia. In questo 2020, a causa del Coronavirus Covid 19, la gara era stata interrotta dopo aver tirato a segno il sabato 22 febbraio. Siamo riusciti a riprendere e a concludere con successo la gara domenica 4 ottobre. Alla gara hanno preso parte 120 concorrenti di cui ben 70 alpini. Nelle altre due edizioni eravamo molto più numerosi ma, piuttosto che rimandare la conclusione al prossimo anno, è stato sicuramente meglio concludere questa edizione, adottando tutti gli accorgimenti per rimanere nelle regole imposte dalla legge e dal buonsenso. Alle premiazioni ha rappresentato la famiglia dell’eroe la signora Lucia Aldighieri; Remo Pigozzi, consigliere delegato allo sport, ha portato il saluto del presidente della Sezione ANA di Verona Luciano Bertagnoli e per il Gruppo di Avesa il nuovo Capogruppo Daniele Cavallini ha ringraziato, per la partecipazione, tutti i Gruppi ed i tiratori. Il presidente del Tiro a Segno Nazionale di Verona, il generale alpino Riccardo Sartor, ha dato la massima disponibilità affinché il poligono sia a servizio di quanti hanno voglia di organizzare qualche gara sempre con l’aiuto dei responsabili del Tiro a Segno ed ha spiegato quanto si è fatto per riuscire ad organizzare questa gara. Anche questa edizione ha visto la partecipazione di due nuovi Gruppi: Moruri con il capogruppo Bruno Marchi e Cazzano Di Tramigna con il capogruppo Silverio Peloso che ringraziamo per la numerosa partecipazione, tanto da guadagnarsi la Coppa per il Gruppo più numeroso. Seguono le premiazioni: Categoria Alpini Maestri - 1° Tavoso Pierangelo Badia Calavena, 2° Recchia Luigi S.G. Lupatoto, 3° Garonzi Ezio Avesa, 4° De Beni Adriano S. Ambrogio, 5° Brunelli Luciano Avesa. Categoria Alpini - 1° Bombieri Gianfranco Grezzana, 2° Bonetti Attilio S.G. Lupatoto, 3° Padovani Giovanni Verona Centro, 4° Carrara Emiliano Marano, 5° Orlandi Patrizio Grezzana. Categoria Amici - 1° Costermani Roberto S.G. Lupatoto, 2° Pippa Giobatta Bardolino, 3° Mortari Alberto Bardolino, 4° Gherman Nicolae Avesa, 5° Rigatelli Giorgio Golosine. Categoria Open - 1° Bonetto Narciso Cittadella, 2° Zaghi Umberto Grezzana, 3° Bovo Paolo Verona, 4° Munari Renzo Cittadella, 5° Tecchio Giampaolo Sovizzo. Classifica a Gruppi di tre Alpini: 1° S.G. Lupatoto, 2° Grezzana, 3° Avesa, 4° Calmasino, 5° Bussolengo, 6° Marano, 7° Badia Calavena, 8° Cazzano di Tramigna, 9° Quartiere Indipendenza, 10° S. Ambrogio, 11° S. Pietro di Legnago. Hanno partecipato anche alcuni tiratori Alpini dei Gruppi di: Paracadutisti Alpini, Moruri, Verona Centro, Sovizzo, Negrar, Chievo, S. Zeno, Nogara, Golosine e Borgo Roma. Il Trofeo “Battaglione Alpini Uork - Amba” è stato vinto per la terza volta consecutiva dal Gruppo di San Giovanni Lupatoto con Bonetti Attilio, Recchia Luigi e Daniele Chiavegato. Un ringraziamento a quanti hanno collaborato affinché si potesse portare a termine questa bella gara, in particolare al signor Gian Emilio ing. Belloni ed al la signora Amalia Prisco. (Luciano Brunelli)

Didascalia foto: n°1 da sx sig. Amalia Prisco, Remo Pigozzi, Lucia Aldighieri e il capogruppo di Avesa Daniele Cavallini.  n° 2 Aldo Perbellini e Luigi Recchia di S.G. Lupatoto mentre ritirano il Trofeo e la coppa come 1° Gruppo classificato, al centro premia il presidente del Tiro a Segno Nazionale di Verona Riccardo Sartor.

                

Condividi Articolo

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini