4^ Edizione “Trofeo Memorial Capitano Alpino M.A.V.M. Manuel Fiorito”.

Domenica 27 maggio 2018 si è conclusa la quarta edizione del Trofeo dedicato al capitano degli alpini Manuel Fiorito perito in Afghanistan a causa di un attentato terroristico in cui perse la vita anche il maresciallo Luca Polsinelli. Il 5 maggio 2006 in un vile attentato ha perso la vita il nostro concittadino, noi del tiro a segno, ma in particolare il nostro presidente, generale alpino Riccardo Sartor, vogliamo mantenere in vita il suo ricordo organizzando, ormai da quattro anni, questo trofeo. Assieme a noi condividono questo evento la Sezione U.N.U.C.I. e la Sezione A.N.A. di Verona. E’ una gara di tiro a segno con fucili ex ordinanza con carica ridotta e con il bersaglio alla distanza di 50 metri, gara adatta a chiunque, purché maggiorenne, perché si spara da seduti con la parte anteriore del fucile in appoggio su un supporto. Per premiare il più possibile sono state stilate tre classifiche: A; per tiratori esperti e che nelle precedenti edizioni hanno ottenuto ottimi risultati, categoria B; per buoni tiratori ma che non si sono classificati tra i primi nelle altre edizioni e categoria C; per quanti è stata la prima volta che hanno sparato. Alle premiazioni, che vorremmo ardentemente fossimo molto più numerosi, visto anche l’importanza dei premi e da questa edizione anche con tre premi ad estrazione tra tutti i concorrenti, era presente il delegato del Gruppo Sportivo A.N.A. Verona Giampietro Ciocchetta che ha portato ai presenti il saluto del presidente della Sezione A.N.A. Verona Luciano Bertagnoli e quello del consigliere delegato allo sport Marco Rambaldel, ha poi incitato gli alpini a partecipare numerosi a ogni manifestazione sportiva  perché è il migliore dei modi per avvicinare i giovani al mondo dell’A.N.A. Il presidente Riccardo Sartor ha rivolto poche ma significative parole a ricordare la figura del capitano Manuel  Fiorito. Ed ecco le classifiche: categoria A – 1° Gabriele Morando Caprino, 2° Andrea Bellini Caprino, 3° Mirco Schiavon Verona, tutti a pari punti (97) ma a decidere la classifica sono state le mouche (il centro del 10). Nella categoria B – 1° Andrea Castellani Verona con punti 100 seguito al secondo posto dal fratello Enzo con due punti in meno e buon 3° Stefano Cauduro di Vicenza con punti 97.  Categoria C; 1° Cristian Perfranceschi, 2° Paolo Consolini, 3° Kenny Consolini. Da queste categorie vengono premiati con il “Trofeo Manuel Fiorito” gli alpini primi classificati delle categorie A e B che per questa quarta edizione se lo sono aggiudicati in cat. A - Andrea Bellini di Tregnago e in cat. B – Andrea Castellani di S. G. Lupatoto. Grazie a quanti hanno partecipato e a rivederci ancora più numerosi il prossimo anno.

1° trofeo batt. alpini Uork Amba

Gara di tiro a segno con fucili ex ordinanza a carica ridotta organizzata dal Gruppo Alpini di Avesa presso il poligono di Verona il 17 e 18 marzo 2018. Un doveroso grazie lo dobbiamo senza ombra di dubbio all’ing. GianEmilio Belloni che, appassionato di tiro a segno, ha voluto ricordare con questo “Trofeo” la figura di una delle più belle medaglie d’oro che brillano sul Vessillo, e a onore, della Sezione Alpini di Verona. Il riferimento è alla M.O. del S.Ten. Bruno Brusco che si guadagnò la perenne memoria nella battaglia di Cheren il 18 marzo 1941 in Eritrea. Un grazie di cuore lo dobbiamo a Lucia Aldegheri, tiratrice del gruppo ANA di Tregnago, che ci ha fatto incontrare la figlia di B. Brusco, Maria Grazia (Mimma).  Commovente è stato l’incontro tra l’ex presidente della nostra Sezione Attilio Bonetti, che ben conosceva la storia di questa tragica battaglia, con i parenti dell’eroe. Alle premiazioni, oltre che il presidente del TSN di Verona Gen. Alpino Riccardo Sartor, che con generosità ha messo a disposizione il poligono, abbiamo avuto il piacere di avere con noi la figlia di Bruno Brusco, signora Mimma; che ha avuto parole grate per quanto stiamo facendo per ricordare la figura del suo caro e compianto papà. All’ing. Belloni il compito di ricordare gli eventi che portarono a questa tragica conclusione, compito portato a termine con brillante e sicura parola. Ancora grazie all’ing. Belloni per avere offerto e messo in palio delle bellissime medaglie d’argento, riprodotte con calchi fedeli della medaglia originale d’epoca. Ha rappresentato la Sezione ANA di Verona il delegato allo sport Giampietro Ciocchetta che assieme al capogruppo di Avesa Albino Zampieri e Luciano Brunelli hanno dato vita alle premiazioni dei numerosi - 175 - concorrenti:

  • Categoria Alpini maestri - 1° Ferrais Renato Negrar, 2° Tecchio Giampaolo Sovizzo, 3° De Beni Adriano S. Ambrogio;
  • Categoria Alpini - 1° Zamboni Giorgio S. G. Lupatoto, 2° Garonzi Ezio Avesa, 3° Pavan Lorenzo Avesa;
  • Categoria Amici ANA - 1° Marcolongo Simone S.G. Lupatoto, 2° Mortari Alberto Bardolino, 3° Marchi Nadio S. G. Lupatoto;
  • Categoria Open – 1° Tecchio Giampaolo Sovizzo, 2° Schiavon Mirco Avesa, 3° Costermani Roberto S. G. Lupatoto.
  • Gruppi: – 1° S. G. Lupatoto, 2° Avesa, 3° S. Ambrogio, 4° Calmasino, 5° Marano, 6° Pescantina, 7° Padova, 8° Basson, 9° Sovizzo, 10° Golosine, 11° Parona, 12° Badia Calavena, 13° Peschiera, 14° Verona Centro, 15° Q. Indipendenza.

Un doveroso grazie a quanti hanno partecipato a questa gara e nel contempo ricordare e rendere omaggio ad un Eroe: M. O. V. M. - S. Ten. Bruno Brusco di Verona. Arrivederci alla prossima.

50° campionato sezionale di tiro a segno carabina standard cal.22

4° trofeo “Coltri Alberto” triennale

19 – 20 maggio 2018

Il Gruppo Alpini di Chievo in collaborazione con la Sezione T.S.N. di Verona, sotto l’egida del GSA di Verona,

organizza il 50° Campionato Sezionale Alpini di carabina standard cal.22 (gara promozionale a prova unica)

Scarica la locandina ed il programma

49° campionato sezionale di tiro al piattello

34°  Trofeo Memorial ‘’Ugo Quattrina’’ 9-10 Giugno 2018

6° Trofeo Memorial ‘’Domenico Rizzi’’

presso il campo di tiro a volo a.s.d. r.a.v. sporting club Zevio(VR)

Sabato 9 Giugno inizio Ore 14:00 - Domenica 10 Giugno inizio Ore 8:00 

scarica la locandina ed il regolamento

Il Poligono di Tiro a Segno di Verona con il patrocinio della Sezione U.N.U.C.I. di Verona e la Sezione ANA di Verona organizza presso la sua struttura, in via Magellano n°15/ A, la gara Ex-Ordinanza di tiro ridotto a 50 mt. nei giorni 26 e 27 Maggio 2018.

4° trofeo memorial cap. f. (alp) MAVM Manuel Fiorito

la gara si svolgerà nelle giornate di sabato 26/05 dalle 09.00 alle 16.00 e domenica 27/05 dalle 09.00 alle 12.00 nello stand di tiro con carabina nelle modalità di seguito riportate. scarica la locandina

  1. 1. tiratori ammessi

alla gara ex ordinanza di tiro ridotto a metri 50 sono ammessi soci tesserati uits, regolarmente iscritti ad una sezione del

tiro a segno nazionale, iscritti ana in regola con il tesseramento 2017, iscritti u.n.u.c.i. e ufficiali, sottufficiali e militari

in servizio delleffaa.

  1. 2. armi ammesse allagara

armi ex ordinanza a ripetizione manuale provviste di mire metalliche. appartengono a questa specialità i fucili ex ordinanza

nei calibri 7.62 x 54r, 308, 30-06, 303 british, a ripetizione manuale provvisti di mire metalliche, nella configurazione base,

compreso calibro e mire metalliche, che siano stati adottati da un esercito regolare nazionale fino al 1955 compreso,

regolarmente bancati e punzonati. non sono ammesse repliche, centenari e armi non conformi al modello base. sono vietate

canne riduttrici o quant'altro diverso da bossoliriduttori.

  1. 3. munizioni

il munizionamento previsto è in cal. 32 s&w l wc o 7,65 browning.

  1. 4. gare e rientri

ai tiratori partecipanti sono concessi una gara e, a discrezione della sezione ospitante, uno o più rientri, in base alla

disponibilità di tempo e linee. iscrizione gara 15 euro - rientro 7 euro.

  1. 5. posizione di tiro

la posizione di tiro permessa è quella seduta, con l'appoggio anteriore fornito dalla sezione . e' assolutamente vietato

l'appoggio della pala del calcio al banco di tiro o su qualsiasi altro supporto. non sono consentite imbottiture o gomitiere in

aggiunta al normale abbigliamento stagionale.

  1. 6. categorie

come da regolamento trofeo ex ordinanza di tiro ridotto a 50 mt 2018

coloro che si iscrivono come alpini verranno inseriti in una classifica separata

valida per il trofeo fiorito

  1. 7. numero colpi

i colpi consentiti per ogni sessione sono 12 (dodici) saranno conteggiati i migliori dieci (10), ottenuti nella stessa sessione.

non sono consentiti colpi di prova oltre i 12 (dodici) previsti.

  1. 8. tempo

la durata della gara è di quindici (15) minuti.

  1. 9. iscrizioni

le iscrizioni saranno effettuate direttamente in poligono il giorno della gara

per iscrizioni anticipate contattare la segreteria deltsn diverona.

  1. 10. bersagli

bersaglio ex ordinanza sniper con quattro visuali(classe “a”)

bersaglio diplinternazionale classe “b” e “c”.

  1. 11. classifica

sarà ritenuta valida per la classifica la migliore sessione di tiro fra quelle effettuate.

  1. 12. premiazioni

al termine della gara del 27/05 h.12.00

per quanto non specificato fara' fede il regolamento 2018 trofeo ex ordinanza di tiro ridotto a metri 50 scaricabile

SUL SITO: http://www.tsn-verona.it/

VI° Trofeo “Alpini di Tregnago” -  Il Gruppo Alpini di Tregnago, in collaborazione col Poligono di Tiro a Segno di Caprino V.se, invita i Gruppi della Sezione alla Gara di cui sopra che si terrà nei giorni 5 e 6 maggio 2018 presso la struttura del Poligono di Caprino V.se, Via Tiro a Segno, Caprino V.se (VR) . Allo svolgimento della competizione a carattere promozionale, che avverrà con qualsiasi condizione atmosferica durante tutto il giorno 5 (con pausa pranzo) e la mattina del 6, seguiranno le premiazioni attorno alle 12:30. Scarica locandina e regolamento

s.Ten. Bruno Brusco – medaglia d’oro – Cheren 17 marzo 1941

Il 17 e 18 Marzo 2018 il Gruppo alpini di Avesa in collaborazione con la Sezione ANA di Verona e il Tiro a Segno Nazionale di Verona, organizza il 1° Trofeo “Battaglione Alpini Uork Amba”, gara promozionale di tiro a segno con fucili ex ordinanza a carica ridotta e con bersaglio alla distanza di metri 50. Verranno stilate cinque classifiche:

A - Alpini in congedo tesserati ANA che abbiano già concorso in gare simili e con buoni risultati.

B - Alpini come sopra che non abbiano mai concorso in gare simili, oppure che non abbiano ottenuto buoni risultati.

C - Amici ANA e soci iscritti al TSN non alpini.

D - Open, aperta a tutti quelli che usano armi e colpi personali. Ogni tiratore può partecipare a due categorie: la sua di appartenenza e la Open.

E - Gruppi ANA, sommando i punti di almeno 3 alpini.

Nota Bene: per dare maggiori probabilità agli altri Gruppi, dai Gruppi più organizzati (Avesa e S. G. Lupatoto) verranno presi in considerazione i primi 5 risultati con cui verrà ricavata la media per formare la classifica a tre tiratori.

Regolamento:

01) Partecipazione: alla gara possono partecipare tutti i tiratori iscritti ad una Sezione TSN, gli alpini e gli amici in regola con il tesseramento ANA;

02) Colpi: compresi nell’iscrizione ci sono 16 colpi, di buona qualità, cal. 32;

03) Bersagli: per le categorie A-B-C, bersaglio da pistola libera su cui si spareranno 16 colpi eliminando il colpo peggiore, si farà la classifica sui 15 colpi migliori – per la categoria D si userà il bersaglio ex ordinanza Sniper con 4 visuali su cui si spareranno 4 colpi su ogni visuale eliminando il colpo peggiore e si farà classifica con i 15 colpi rimasti;

04) Posizione e tempi: si sparerà da seduti con l’arma appoggiata al Rest fornito dal TSN nel tempo di 20 minuti;

05) Armi: la Sezione TSN di Verona metterà a disposizione 10 fucili Mosin Nagant 91 che saranno utilizzati per le categorie A-B-C, per la categoria D potranno essere utilizzate tutte le armi ex ordinanza ante 1954 prive di ottica purché si spari con le cartucce cal. 32;

06)Linea di tiro: verrà sorteggiata al momento dell’iscrizione e con essa l’arma che porterà lo tesso numero;

07) Iscrizioni: presso Luciano Brunelli 336 358277 oppure E-Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o anche durante la gara presso il poligono, è opportuno dividere i tiratori nei due giorni di gara.   La quota di iscrizione alla gara sarà di 15 euro;

08) Rientri: tempo e spazio permettendo sono previsti rientri solo per la categoria Open con quota di iscrizione di euro 10;

09) Orari: il sabato dalle ore 9,30 alle 12 e dalle 14 alle 18, la domenica dalle ore 9 alle 12 e a seguire le premiazioni a cui siete pregati di partecipare numerosi e con il cappello alpino.          Sono previsti viveri di sostentamento. Per quanto non specificato si farà riferimento al regolamento UITS e specifico per le armi ex ordinanza tiro ridotto;

10) Premiazioni: medaglie vermeil ai primi classificati di ogni categoria e d’argento di valore decrescente ai secondi e ai terzi, premi in natura fino a premiare, almeno, fino al 5° classificato. Coppe o targhe per i Gruppi ANA e il “Trofeo Battaglione alpini Uork Amba” al primo gruppo classificato che lo rimetterà in palio per l’anno successivo, a ricordo della vincita gli sarà applicata una targhetta con i nomi dei tiratori componenti della squadra e del Gruppo ANA, a fine competizioni il trofeo sarà esposto presso il museo del Tiro a Segno di Verona.

Luciano Brunelli

 

Gara di tiro a segno con pistola G.C.

Sono state ben 188 le prestazioni di tiro in questa gara promozionale di tiro a segno, organizzata dal Gruppo alpini di Avesa sabato e domenica 27 e 28 gennaio scorso, presso il, storico, Poligono di Verona a Ponte Catena. Gara all’insegna della serietà e sicurezza sulle linee di tiro, e poi, mentre si attendono i risultati della gara, ci si concede di passare un po’ di tempo in allegra compagnia. Come è tradizione nelle gare degli alpini, c’è chi partecipa per la soddisfazione di vincere o comunque classificarsi tra i migliori, e c’è anche chi invece più che altro si diverte a stare in compagnia e provare l’emozione di sparare, ovviamente, su di un bersaglio di carta e seguiti scrupolosamente dai direttori di tiro, perché, appunto, è una gara promozionale e quello che più conta e divertirsi in assoluta sicurezza; non ci stancheremo mai di ripeterlo. Siamo giunti già alla 13^ edizione e visto il grande successo di partecipazione e all’entusiasmo dei concorrenti ci ripeteremo sicuramente anche l’anno prossimo. Alle premiazioni erano presenti il Capogruppo Alpini di Avesa Albino Zampieri che ha ringraziato tutti i concorrenti per la loro numerosa partecipazione, il Presidente del Tiro a Segno di Verona Gen. Alpino Riccardo Sartor che ci ha confermato la grande disponibilità del poligono per questa e altre gare di tiro ANA, e per la Sezione ANA di Verona il delegato allo sport Giampietro Ciocchetta che ha portato anche il saluto del direttivo della Sezione di Verona; tutti hanno avuto parole di vero entusiasmo e incoraggiamento a continuare su questa strada. Alla mattina ci ha fatto visita anche l’ex presidente della Sezione ANA - VR Attilio Bonetti, che ha voluto sottolineare quanto profondo sia il rapporto tra gli alpini ed il Tiro a Segno, infatti le gare di tiro sono state la prima attività sportiva del nascente Gruppo Sportivo ANA alla fine degli anni 60, ma prima ancora, prima e dopo la 1a Guerra Mondiale, i reparti alpini in armi e quelli in congedo, gareggiavano nei vari poligoni della Provincia. Rimane da sottolineare la grande partecipazione del Gruppo di S. G. Lupatoto segno che in quella sede spesso si parla di sport, bravissimi, anche perché è seguito anche da molte signore e giovani. Bravi, anche al Gruppo di Verona Centro che per la prima volta è riuscito a partecipare con una squadra competitiva. Ed ecco le classifiche: Alpini: 1° Lonardoni Cristian Calmasino, 2° Rossi Massimo Bussolengo, 3° Garbin Pietro Avesa. Alpini Maestri: 1° Piccoli Michele VR Centro, 2° Poletto Oscar Palù, 3° Castellani Andrea S.G. Lupatoto. Alpini Veterani: 1° Milani Mauro S.G. Lupatoto, 2° Vincenzi Luciano Parona, 3° Zorzi Giovanni Golosine. Alpini Veterani Maestri: 1° Brusco Sandro Negrar, 2° Gaspari Franco Avesa, 3° Brunelli Luciano Avesa. Amici ANA: 1° Forante Giuseppe S.G. Lupatoto, 2° Zenari Renato S.G. Lupatoto, 3° Scarmagnani Sergio Verona. Open: 1° Olivo Tiziano Avesa, 2° Tecchio Giampaolo Sovizzo, 3° Costermani Roberto S.G. Lupatoto. Donne e Giovani: 1° Bergamini Laura Golosine, 2° Oselin Cristina S.G. Lupatoto, 3° Vincenzi Natalia Parona. Gruppi: 1° S.G. Lupatoto, 2° Avesa, 3° Calmasino, 4° Palù, 5° Negrar, 6° Verona Centro, 7° Golosine, 8° Pescantina, 9° Cadidavid, 10° Marano, 11° Peschiera, 12° Basson. Seguono altri 10 Gruppi non classificati per squadre incomplete. Chi desidera vedere tutte le classifiche deve collegarsi al sito del - TSN Verona -. Arrivederci al prossimo anno. B.L.

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini