Gara di tiro “Production” Carabina Lr 22, 22/23

Gara di tiro “Production”, Carabina Lr 22, 22/23 settembre, il “nuovo che avanza”.

“Il nuovo che avanza”, con questa semplice frase e dopo vi spiego perché, voglio iniziare la cronaca della due giorni di tiro di carabina Lr 22 “Production”, svolta presso il TSN di Verona, gara organizzata dal sottoscritto al pari di Claudio Provedelli e Aldo Perbellini, a nome e per conto del Gruppo Alpini di San Giovanni Lupatoto.

Oltre duecento prestazioni di tiro, sabato 22 e domenica 23 settembre us, hanno visto un susseguirsi continuo di atleti avvicendarsi sulle linee messe a disposizione del TSN cittadino, come gli altri anni atleti della nostra provincia ma anche da Trento, da Vicenza e da Lecco si sono “divertiti” in prestazioni che a volte erano una conferma della bravura del singolo partecipante ma a volte si sono dimostrate delle sorprese, a volte erano delle semplici prestazioni fini a se stesse, se non per la soddisfazione personale e molte altre volte erano finalizzate al raggiungimento del massimo punteggio possibile in quanto c’era in ballo il risultato di Gruppo, il dover/voler primeggiare in una gara con “sano” agonismo sportivo.

La competizione per il posto più alto del podio, su 20 Gruppi partecipanti, manco a dirlo ha visto lottare sino in fondo il Gruppo di Avesa e il Gruppo organizzatore e sul filo di lana, con uno scarto minimo di punti ha vinto San Giovanni Lupatoto, ponendo al terzo posto del podio, dopo appunto Avesa, il Gruppo Alpini di Badia Calavena e vedendo posizionarsi al quarto posto l’emergente Palù.

E qui entra il ballo il “nuovo che avanza”, è stato grazie alla capacità di un bravo e giovane Capo Gruppo, nonché Consigliere Sezionale, Demis Zamperlini, che sapendo stimolare nel modo giusto i giovani Alpini del suo paese e portandone un nutrito numero al TSN, che un Gruppo emergente, come il suo, si è meritato di aggiudicarsi il Trofeo offerto da Stefano Franchi e messo in palio da noi organizzatori per chi sarebbe stato in grado di portare sulle linee di tiro il maggior numero di Alpini; per dovere di cronaca Palù è giunto a pari merito di Avesa ma di concerto si è voluto premiarlo per rendere merito a loro giovani; i nomi dei partecipanti in ordine di alfabetico sono, Broggio Tommaso, Maestrello Aldo, Montagna Paolo, Poletto Oscar, Turrini Michele, bravi.

Al momento dei discorsi ha preso la parola Castellani Andrea, in rappresentanza del TSN ospitante plaudendo gli organizzatori per l’impegno profuso nell’organizzare una bella gara che ha attirato numerosi atleti e infine io che nella duplice veste di delegato allo sport Sezionale e portavoce degli organizzatori, ho voluto, riportare i saluti del responsabile allo sport e dei vertici dell’A.N.A. Sezionale , ringraziare i partecipanti, compiacermi nella bella riuscita della manifestazione, nonché sottolineare l’importanza che svolge lo sport nell’ambito aggregativo, l’importanza che ricopre come divulgazione dei sani principi e l’importanza che ha nel tenere alto l’interesse del mondo sportivo Alpino.

Qui sotto i primi cinque Gruppi classificati:

  • Primo Gruppo classificato San Giovanni Lupatoto con 553 punti;
  • Secondo Gruppo classificato Avesa con 550 punti;
  • Terzo Gruppo classificato Badia Calavena con 493 punti;
  • Quarto Gruppo classificato Palù con 492 punti;
  • Quinto Gruppo classificato Calmasino con 483 punti.

In calce i primi tre atleti classificati per le varie categorie:

  • Categoria Maestri:
  1. Castellani Enzo, 184/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  2. Zamboni Giorgio, 181/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  3. Castellani Andrea, 176/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto.
  • Categoria Alpini “1” classe:
  1. Scardoni Bruno, 188/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  2. Provedelli Claudio, 180/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  3. Bonetti Attilio, 180/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto.
  • Categoria Alpini “2” classe:
  1. Dal Forno Gabriele, 184/200, Gruppo Alpini Tregnago;
  2. Frapporti Gianluca, 176/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  3. Ferro Claudio, 168/200, Gruppo Alpini Q. Indipendenza.
  • Categoria Veterani:
  1. Pavan Lorenzo, 186/200, Gruppo Alpini Avesa;
  2. Brunelli Luciano, 182/200, Gruppo Alpini Avesa;
  3. Zonato Livio, 182/200, Gruppo Alpini Avesa.
  • Categoria Amici:
  1. Pippa Giobatta, 182/200, Gruppo Alpini Bardolino;
  2. Zenari Renato, 177/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  3. Bortoletto Luca, 177/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto.
  • Categoria Amiche/Allievi:
  1. Scardoni Franca, 172/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  2. Pasini Maria Teresa, 168/200, Gruppo Alpini Calmasino;
  3. Anzi Davide, 168/200, Gruppo Alpini Badia Calavena.
  • Categoria Open:
  1. Scardoni Bruno, 195/200, Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto;
  2. Bragagna Giorgio, 195/200, Sezione Alpini Trento;
  3. Trentini Renato, 192/200, Sezione Alpini Trento.

Ciocchetta Giampietro Gruppo Alpini San Giovanni Lupatoto

Condividi Articolo

Etichettato sotto

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini